CHI SIAMO | LO STUDIO | LO STAFF | DOVE SIAMO | CIRCOLARI | RASSEGNA STAMPA FISCALE | NEWSLETTER FISCALE | SCADENZE FISCALI | CONTATTI
Torna alla Home Page
it | en


RASSEGNA STAMPA FISCALE

1 di 8


Mini-patrimoniale sulle polizze, no al bonus mobili
Lorenzo Salvia - Corriere della Sera - 31
Dal prossimo 1°gennaio si applicherà un prelievo del due per mille sulle comunicazioni inviate dalle compagnie assicurative ai clienti per le polizze vita del cosiddetto Ramo I. Cioè delle polizze rivalutabili e a capitale garantito. Dalla base del prelievo sarà esclusa la componente per la copertura del rischio di morte o di invalidità permanente. E’ la novità emersa dalla bozza del Ddl ...continua
2 di 8


Iva precompilata per gli autonomi
Marco Mobili e Marco Rogari - II Sole 24 Ore - 5
Arriva la dichiarazione Iva precompilata per professionisti, artigiani e commercianti. La semplificazione è contenuta nella fatturazione elettronica tra privati che entrerà in vigore dal 1°gennaio 2018 per carburanti e subappaltatori mentre per tutti si dovrà attendere il 1°gennaio 2019. La precompilata Iva è solo una delle semplificazioni in arrivo. Autonomi e professionisti potranno dire addio anche al registro ...continua
3 di 8


L’incentivo non si perde se si cambia macchina
C.Fo. - II Sole 24 Ore - 5
La legge di bilanci proroga l’iper ammortamento, l’incentivo per l’acquisto di beni strumentali che consiste nella maggiorazione della deduzione degli ammortamenti del 150%. La novità del testo è che è possibile sostituire i beni strumentali (quelli che rientrano nella definizione di ‘Industria 4.0’) senza perdere il beneficio fiscale. Tutto questo per accrescere ulteriormente l’appeal del provvedimento. ...continua
4 di 8


Spesometro, invio unico per il 2018
Marco Mobili e Giovanni Parente - II Sole 24 Ore - 27
Per il 2018, sullo spesometro, si ritorni all’unico invio annuale. Accorpamento per i dati delle mini-fatture (quelle sotto i 300 euro). Stop alle sanzione per la prima trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute del 2017. Investire in modo adeguato sul fisco digitale attraverso la diffusione dell’e-fattura e dei pagamenti digitali. Sono i quattro paletti fissati dalla risoluzione di maggioranza ...continua
5 di 8


Cantine e box non moltiplicano la Tari
Gianni Trovati - II Sole 24 Ore - 28
Il ministero dell’Economia ha bocciato i criteri di calcolo della Tari usati da molti Comuni per gonfiare la tariffa rifiuti. La ‘quota variabile’ va usata una sola volta per le abitazioni con pertinenze, ed è illegittimo il conto che replica la tassa per i garage e le altre pertinenze della casa. Il problema è stato evidenziato nel corso dell question time di ieri in commissione Finanze alla Camera. Il ...continua
6 di 8


Cartelle, la rottamazione non riapre per tutti
Luigi Lovecchio - II Sole 24 Ore - 29
Il decreto legge fiscale apre alla rottamazione bis delle cartelle ma non per tutti. Può rientrare nella sanatoria chi ha già aderito alla prima rottamazione ma non è riuscito a saldare o ha versato in modo incompleto le prime due rate in scadenza il 31 luglio e il 2 ottobre. In tal caso il contribuente dovrà pagare entro il 30 novembre 2017 il dovuto contenuto nelle due rate. Anche chi non è stato ...continua
7 di 8


Ruoli, si rottama il magazzino
Cristina Bartelli - Italia Oggi - 27
L'Agenzia della riscossione ha deciso la cessione pro soluto dei crediti affidati relativi al periodo 1°gennaio 2000 – 31 dicembre 2010. Il direttore Ernesto Maria Ruffini ha dunque deciso di svendere lo stock di ruoli inesigibili che era stato quantificato nella cifra monstre di 817 miliardi. Da questa operazione la legge di Bilancio 2018 stima di recuperare 4 miliardi di euro entro il 31 marzo 2018. Sono esclusi ...continua
8 di 8


La cedolare al 10% è strutturale
Francesco Cerisano - Italia Oggi - 31
La bozza del Ddl di bilancio 2018 accoglie la richiesta di Confedilizia. La cedolare secca al 10% per le locazioni abitative a canone calmierato diventa strutturale. L'aliquota ridotta, inizialmente prevista per il quadriennio 2014-2017 e quindi in scadenza a fine anno, sarà stabilmente fissata al 10% a dicembre dal 2018. Ora in Parlamento si cercherà di estendere la misura alle locazioni commerciali. Prorogato anche ...continua

leggi tutta la rassegna stampa fiscale di oggi
NEWSLETTER FISCALE

1 di 5


Credito di imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo – Modifica dell'esercizio sociale – Indicazioni per la corretta determinazione dell'agevolazione
Con la risoluzione n. 121/E del 9 ottobre 2017 l'Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito al credito di imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo. I dubbi prospettati riguardavano l'ipotesi in cui il soggetto interessato modifichi l'ambito temporale dell'esercizio sociale, ...continua
2 di 5


Credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo nell'ambito delle biotecnologie
L'Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 122/E del 10 ottobre 2017, fornisce chiarimenti interpretativi ad un'associazione in merito al credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo e, in particolare, all'individuazione delle attività di ricerca agevolabili e l'ammissibilità di alcune tipologie di investimenti. Secondo l'Amministrazione finanziaria sono ammissibili ...continua
3 di 5


Istituzione dei codici tributo per il versamento del contributo unificato per i ricorsi proposti dinanzi al giudice amministrativo
Con la risoluzione n. 123/E del 12 ottobre 2017 l'Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per il versamento, tramite il modello 'F24 Versamenti con elementi identificativi' (c.d. F24 ELIDE) del contributo unificato per i ricorsi proposti dinanzi al giudice amministrativo. L'operatività dei codici tributo decorre dal 1° ...continua
4 di 5


Aliquota Iva del 4% - diritti di acceso a banca dati online
Con la risoluzione n. 120/E del 28 settembre 2017 l'Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti ad un ente intenzionato ad acquisire i diritti di accesso a banca dati nella quale sono archiviate e messe a disposizione dei sottoscrittori pubblicazioni scientifiche aventi carattere periodico (provviste, quindi, del codice ISSN). L'ente chiede se in relazione all'acquisto del predetto diritto di accesso ...continua
5 di 5


Attivazione del codice identificativo ‘74’, da indicare nel modello di versamento F24
Con la risoluzione n 119/E del 25 settembre 2017 l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice identificativo ‘74’ denominato ‘Soggetto risultante dall’operazione straordinaria’. In sede di compilazione del modello F24 è possibile inserire due codici fiscali nel caso in cui i versamenti o le compensazioni effettuati tramite il modello non afferiscano il medesimo soggetto. ...continua

leggi tutte le novità fiscali


CALENDARIO FISCALE

20
ottobre
25
ottobre
30
ottobre
31
ottobre


STUDIO CERTIFICATO
UNI EN ISO 9001:2008 (ISO 9001:2008)